homechi siamoS. ViolaSintexcalex area Sabiemex aree militaridocumentieco-zibaldoneeco-newslink


LA SINTEXCAL E' UN'INDUSTRIA INSALUBRE DI PRIMA CLASSE
DEVE ESSERE UBICATA LONTANO DALLE ABITAZIONI

L'art. 216 del Regio Decreto 27.07.1934, n. 1265 (Testo Unico delle leggi sanitarie) cosi' dispone: “Le manifatture o fabbriche che producono vapori, gas o altre esalazioni insalubri o che possono riuscire in altro modo pericolose alla salute degli abitanti sono indicate in un elenco diviso in due classi.
La prima classe comprende quelle che debbono essere isolate nelle campagne e tenute lontane dalle abitazioni; la seconda quelle che esigono speciali cautele per la incolumita' del vicinato. ...
Una industria o manifattura la quale sia inscritta nella prima classe, pu˛ essere permessa nell'abitato, quante volte l'industriale che l'esercita provi che, per l'introduzione di nuovi metodi o speciali cautele, il suo esercizio non reca nocumento alla salute del vicinato."

Il decreto del Ministero della Sanita' del 05.09.1994 (Elenco delle industrie insalubri di cui all'art. 216 del testo unico delle leggi sanitarie) ha approvato l'elenco tuttora vigente. Tra le industrie insalubri di prima classe annovera alla lettera B) "Prodotti e materiali" e al punto 13) "Asfalti e bitumi, scisti bituminosi, conglomerati bituminosi: distillazione, preparazione, lavorazione"

Lo stabilimento Sintexcal di via Agucchi n. 82 non solo e' vicino alle abitazioni, a parchi e centri sportivi ma e' a poche decine di metri da ben 5 scuole (elencate in ordine di distanza):
  • l'asilo nido Fava
  • la scuola media Zanotti
  • la scuola elementare De' Vigri
  • la materna Pedrielli
  • la materna della parrocchia di Cristo Re

QUESTA SITUAZIONE E' INTOLLERABILE PER UN PAESE CIVILE!



DOSSIER di Luca Gasperini, il presidente del comitato
CRONISTORIA della vicenda
PETIZIONE del 15 marzo 2005 (firmata da 960 cittadini)
Cronistoria Amministrativa della mancata delocalizzazione a Sala Bolognese
relazioni ARPA, AUSL e tanto altro materiale raccolto nella cartella DOCUMENTI

RASSEGNA STAMPA

FOTO


FILMATO proiettato durante lo spettacolo di Beppe Grillo a Bologna del 1 maggio 2007
FILMATO del TG 3 regionale


Interpellanza sulla possibile riapertura della Sintexcal, presentata dal consigliere comunale Marco Piazza del M5S in data 28/10/2013 e risposta dell'assessore Gabellini del 15/11/2013

Domanda di attualitÓ - question time in Consiglio Comunale del 27 settembre 2013 presentata da Federica Salsi, consigliera del gruppo misto e risposta dell'assessore Gabellini.

La Provincia in data 13/09/2013 ha rilasciato l'autorizzazione provvisoria alla Sintexcal a riprendere le emissioni in atmosfera  - determinazione pubblicata all'albo telematico della Provincia -

IL CONSIGLIO DI STATO DA' NUOVAMENTE RAGIONE ALLA SINTEXCAL
Il Consiglio di Stato con l'ordinanza n. 3365 del 28/08/2013, ha accolto il ricorso presentato da Sintexcal contro la sospensione dell'attivita' imposta dalla Provincia e obbliga la Provincia a rilasciare un'autorizzazione provvisoria alla produzione fino alla data del deposito della sentenza.

Il TAR , con la sentenza n. 217/2013 del 28/02/2013, ha rigettato il ricorso presentato da Sintexcal contro la sospensione dell'attivita' e ha respinto l'istanza di risarcimento danni peri 3 milioni di euro nei confronti della Provincia

Interpellanza sulla sospensione dell'attivitÓ industriale di Sintexcal, presentata dalla consigliera Salsi in data 12 febbraio 2013 al Consiglio comunale e risposta dell'assessore Gabellini del 4 marzo 2013

IL CONSIGLIO DI STATO DA' RAGIONE ALLA SINTEXCAL
Il Consiglio di Stato con l'ordinanza n. 4149 del 16/10/2012, ha accettato il ricorso presentato da Sintexcal contro la sospensione dell'attivita' imposta dalla Provincia.

LA SINTEXCAL RICORRE AL CONSIGLIO DI STATO
Dopo la sconfitta al TAR la Sintexcal decide di ricorrere ancora contro le decisioni della Provincia di Bologna di farle sospendere le attivitÓ a causa delle sue emissioni nocive nell'aria.
Il Resto del Carlino del 14 agosto 2012

LETTERA APERTA del 30 aprile 2012 di LEGAMBIENTE e del Comitato Ambiente Santa Viola
"Una fase decisiva per la vicenda Sintexcal di Santa viola"

FABBRICHE INQUINANTI - SINTEXCAL, UN MESE DI STOP FORZATO. E' SCONTRO CON COMUNE E PROVINCIA
Si tratta della seconda sanzione per l'impresa di bitumi di Santa Viola. L'assessore Gabellini: "Da parte loro nessuno sforzo per limitare gli odori"
L'Unita' - Bologna del 22 marzo 2012


L'ARPA CHIEDE DI SOSPENDERE LE ATTIVITA' DELLA SINTEXCAL DOPO LE PROTESTE DEI CITTADINI
Chiesta la realizzazione di idonei sistemi di trattamento delle emissioni
Il Resto del Carlino.it del 24 gennaio 2012

 TORNA L'ALLARME INQUINAMENTO ALLA SINTEXCAL
L’Arpa chiede a Comune e Provincia di Bologna che “le attivita' dell’azienda vengano sospese fino alla realizzazione di idonei sistemi di trattamento delle emissioni”
L'Informazione.com del 24 gennaio 2012

 SINTEXCAL: NEMMENO L'ARPA LA SCAGIONA PIU'
Articolo su Movimento 5 stelle Emilia-Romagna del 24 gennaio 2012

 L'ARPA CHIEDE LA SOSPENSIONE DELLE ATTIVITA' ALLA SINTEXCAL
Radio Citta' del Capo del 24 gennaio 2012

18 gennaio 2012 - PRESENTAZIONE DI ARPA: "SITUAZIONE IMPATTO AMBIENTALE DELLE ATTIVITA' PRODUTTIVE: SINTEXCAL, VALLI ZABBAN, COOP COSTRUZIONI, SIFTA" - La presentazione e' relativa al tema dell’ impatto ambientale di alcune attivita' produttive localizzate in Quartiere Navile e Quartiere Reno di Bologna ed e' stata oggetto di discussione della “Commissione politiche per l’istruzione, la sostenibilita' ambientale, l’innovazione e la coesione sociale” del Quartiere Navile, convocata il 18 gennaio 2012.
Scarica il documento dal sito di ARPA